Post

Il visconte dimezzato

Immagine
Autore: Italo Calvino
Copertina: flessibile
Pagine: 85
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Prezzo: 12,00 euro


Una fiaba molto moderna




                       _____________________________________________
Nella guerra tra Austria e Turchia del 1726, il visconte Medardo di Terralba viene colpito da una cannonata turca in pieno petto e torna a casa dimezzato. Questo truculento inizio dà l'avvio a una fiaba cadenzata come un balletto, nella quale attorno al mezzo-visconte si muovono e s'affannano sudditi più dimezzati di lui. È una fantasia paga del fuoco di fila delle sue trovate, questa di Calvino, o una pensosa allegoria della condizione dell'uomo contemporaneo sempre "alienato", mutilato, impossibilitato a raggiungere l'integrità, la completezza?
                       ______________________________________________
Capita di dire ad una persona che ci ha feriti 'sei senza cuore'. E se fosse vero? La scissione tra il bene ed il male è una storia vecc…

L'uomo dei boschi

Immagine
Autore: Pierric Bailly
Copertina: flessibile
Pagine: 118
Editore: Edizioni Clichy
Collana: Gare du nord
Prezzo: 15,00 euro



L'elaborazione di un lutto



                         ___________________________________________

Un romanzo sulla morte. Uno dei più lucidi e indimenticabili romanzi sulla morte. Su chi resta, dopo la morte. Su cosa resta, dopo la morte. Su come si può convivere con l'idea della morte. Un romanzo su un figlio e su un padre, sui loro silenzi e il loro muto e incontenibile amore. E anche un romanzo sulla natura, sull'umidità, sulle rocce, il muschio, le felci, gli alberi, i camosci, l'acqua che a volte è violenta e può uccidere, gli insetti e le larve che divorano i cadaveri da dentro, trasformandoli in terra di nuovo. Un romanzo sul cadere e sulla voglia e il bisogno di ripartire. Un romanzo che è anche un'evocazione della montagna e della lentezza contro la veloce spietatezza del nostro tempo che ci allontana gli uni dagli altri. E ancora la stor…

I miei Adelphi

Immagine
Lo so, penserai "Anche tu adesso con questi Adelphi?".. Ebbene sì. Saranno i colori pastello, sarà la scelta così vasta ed elegante, nell'aspetto come nel contenuto, ma amo questa casa editrice. I romanzi in foto sono tutti quelli che ho letto fino ad ora, ne mancano soltanto due all'appello, ovvero 'La vegetariana' di Han Kang e 'Notturno cileno' di Roberto Bolaño.
Molti altri sono in attesa nella libreria, ma ve ne parlerò piu avanti.
Il più datato che posseggo è un Simenon, ovvero 'I fantasmi del cappellaio' che lessi per un progetto di letteratura italiana al liceo che la classe non portò mai a termine. L'ultimo che ho letto, molto di recente, casualmente è un altro Simenon, il mio terzo, ovvero 'La casa dei Krull', scovato in condizioni perfette a un mercatino dell'usato  all'irrisorio prezzo di 3,00 euro. (Potevo lasciarlo dove era???).
Ad ogni modo, tra questi, oggi ne voglio scegliere tre che ho amato in modo parti…

HEX, la maledizione

Immagine
Autore: Thomas Olde Heuvelt
Copertina: rigida
Pagine: 447
Editore: Tre60
Prezzo: 18,90

Il mio primo horror


Tu conosci bene i romanzi a tema horror? Questo è il mio primo. Nostante debba ammettere di apprezzare il cinema dello stesso genere, fino ad ora non mi ero mai cimentata in questo tipo di lettura. Devo, onestamente, riconoscere di esserne rimasta colpita. Qui di seguito ti propongo la trama per poi approfondire.
                                  ________________________________

Apparentemente tutto è tranquillo, a Black Spring. Ma sulla cittadina immersa nel verde della valle dell’Hudson aleggia un’inquietante presenza: lo spettro di Katherine van Wyler, la strega di Black Rock. Braccia incatenate, occhi e labbra cuciti, da più di trecento anni si aggira per le strade della città, entra nelle case, mormora litanie incomprensibili e veglia sui bambini addormentati. Ma non solo; gli abitanti di Black Spring sanno fin troppo bene che convivere con Katherine significa rispettare alcu…

Briciole di me

Immagine
Lettrice amatoriale, con una spiccatadipendenza per l'accattivante profumo emanato dalle pagine di un buon libro, porto avanti questo amore sin dalla tenera infanzia. Quando un libro era prima di tutto un oggetto da toccare e solo in seguito un sogno ad occhi aperti.
Adesso, che i libri sono in primis sogni a portata di mente ho 32 anni, un diario che aggiorno ad ogni lettura dal 1998, il sorriso sempre pronto ed i piedi sempre freddi.
Ho deciso, dopo mesi di riflessioni, di intraprendere questa strada per dare voce a una passione. Proverò a scrivere delle recensioni, nonché le mie impressioni più immediate di romanzi appena terminati o perché no, attingendo al mio modesto bagaglio ventennale. Non ho la pretesa di insegnare, atteggiarmi o spacciarmi per professionista. Ripongo le mie speranze nell' unione di chi ama la lettura e nel sano confronto.
Chi ama i libri è benvenuto.